Funny girl

Nell’Inghilterra degli anni Sessanta spopola l’attrice televisiva Sophie Straw, ex reginetta di bellezza di un paesino del Nord, che ha cambiato nome e tagliato i ponti con la famiglia per trasferirsi nella Swinging London, inseguendo il sogno di far ridere la gente come la sua eroina, la star americana Lucilie Ball. Insieme a lei, l’affiatatissima squadra che lavora alla serie della BBC Barbara (e Jim), di cui Sophie è l’indiscussa protagonista: un cast di personaggi straordinari che stanno vivendo, forse senza esserne consapevoli, la grande avventura della loro vita. Gli sceneggiatori, Tony e Bill, nascondono un segreto difficile da confessare. Dennis, il produttore colto e sensibile, ama il suo lavoro ma odia il suo matrimonio – forse perché è sposato con la donna che detiene il record mondiale di snobismo. Il protagonista maschile, Clive, più bello di Simon Templar e molto vanesio, sente di essere destinato a una carriera di più alto profilo. E Sophie, che si è giocata il tutto per tutto pur di sfuggire alla monotonia della provincia e alla minaccia di un matrimonio senza amore, si troverà a recitare un copione di scena troppo simile a quello della sua vita, e dovrà decidere che tipo di donna essere, e che tipo di uomo scegliere, in un mondo in cui anche le donne sperimentano nuovi ruoli e una nuova libertà. Una ragazza che vuole puntare sull’ironia, non sulla bellezza, che vuole fare l’attrice, non la soubrette, che vuole essere amata, ma davvero.

 

Dettagli

Titolo: Funny girl

Autore: Nick Hornby

Editore: Guanda

Anno: 2014

Lingua: Italiano

Isbn: 9788823509535

biblioteca la rendella monopoli

Avviso agli utenti: problemi tecnici Polo Terra di Bari

Per problemi tecnici del Polo Terra di Bari da venerdì 6 aprile alle ore 15 fino a lunedì 9 aprile non saranno attivi i servizi di registrazione utenti (rilascio tessere) e ricerche da catalogo. I servizi di prestito e restituzione saranno effettuati al banco dal personale di biblioteca.

Ci scusiamo per il disagio.

 

I viaggi della vita. Le 225 mete più emozionanti del mondo

Dalla natura più selvaggia ai luoghi in cui l’intervento dell’uomo ha creato capolavori indimenticabili, questo volume suggerisce quei luoghi da vedere assolutamente, almeno una volta nella vita.

Splendidi paesaggi e panorami mozzafiato, città e paesi sorprendenti e incantevoli: dalla natura più selvaggia ai luoghi in cui l’intervento dell’uomo ha creato capolavori indimenticabili, questo volume suggerisce quei luoghi da vedere assolutamente, almeno una volta nella vita. Oltre duecento destinazioni in tutto il mondo – dalle Angel Falls in Venezuela alla Sagrada Familia in Spagna – selezionate dagli esperti e dai fotografi National Geographic, che illustrano con magnifiche immagini di grande formato i luoghi raccolti tra le pagine di questo libro. Per ciascuna meta sono inoltre riportate le informazioni essenziali, per permettere ai lettori di vivere e visitare questi posti incredibili non soltanto con l’immaginazione, ma attraverso un’esperienza di viaggio che li incanterà.

Dettagli

Titolo: I viaggi della vita. Le 225 mete più emozionanti del mondo

Editore: White Star

Anno: 2016

Lingua: Italiano

Isbn: 9788854032231

Presentazione: Manuale pratico di comunicazioni radio GMDSS per i pescatori

Il Gruppo di Azione Costiera GAC Mare degli Ulivi, costantemente impegnato nel supportare e promuovere azioni di tutela, valorizzazione e sviluppo del  comparto della pesca, organizza il 6 aprile dalle ore 18.00 presso la sala della Biblioteca dei Ragazzi la presentazione del “Manuale pratico di comunicazioni radio GMDSS per i pescatori “ scritto da Francesco Tropiano.

Con la pubblicazione di questo manuale, l’autore vuole offrire un importantissimo contributo per rafforzare e migliorare la sicurezza in mare dei pescatori. Il manuale rappresenta indubbiamente un valido ed efficace strumento per facilitare l’utilizzo delle apparecchiature radio e per semplificarne le comunicazioni. La sua pubblicazione, non destinata alla venditare ma unicamente alla distribuzione gratuita presso i pescatori è stata possibile grazie al supporto di limitati sponsor locali.

Finché morte non li separi. Kill the granny 2.0

Un albo, che vede protagonisti un gatto castrato in cerca vendetta contro la sua padrona, e che è disposto a tutto pur di riavere indietro i suoi attributi!
Ideato e disegnato da Francesca Mengozzi e Giovanni Marcora, Kill the Granny 2.0. Finché morte non li separi si apre con la firma di un accordo tra il gatto e Satana, per riavere indietro ciò che gli è stato tolto, in cambio dell’anima della sua padrona, una nonnetta tranquilla e svampita. Così il felino cercherà di uccidere la vecchia nei modi più assurdi… Peccato che crepi sempre lui, mentre le sue proverbiali nove vite si vanno via via consumando. Fin qui, niente di nuovo per i vecchi lettori della saga, ma in Kill the Granny 2.0 la storia ha una svolta inaspettata, un dettaglio fuori posto che cambia le sorti dei personaggi in una reazione a catena entusiasmante! Il risultato è un nuovo inizio, un nuovo finale e un fumetto più ricco, più profondo e soprattutto più divertente!

Dettagli

Titolo: Kill the granny 2.0. Finché morte non li separi 

Autore: Francesca Mengozzi, Giovanni Marcora

Editore: Dentiblù

Anno: 2016

Lingua: Italiano

Isbn: 9788889786604

I giorni del rock. Gli eventi che hanno fatto la storia della musica

Il rock non è solo un genere musicale, ma un modo di vivere, fare le cose, interpretare la realtà. E non soltanto suonando. Come sarebbe la musica oggi senza la prima apparizione americana dei Beatles all’Ed Sullivan Show nel 1964? Si parlerebbe ancora di rock senza la chitarra bruciata da Jimi Hendrix sul palco del Monterey Pop Festival del 1967? II rock è fatto dai suoi protagonisti, alcuni dei quali bruciati troppo in fretta da uno fama così travolgente da risultare fatale, ma capace allo stesso tempo di renderli immortali. L’incidente aereo del 1959 che portò via in un attimo Buddy Holly, Ritchie Valens e Big Bopper è ricordato come “il giorno in cui la musica morì”. E la morte di giganti della musica quali John Lennon, Michael Jackson e David Bowie ha segnato profondamente milioni di fan in tutto il mondo. Ma il rock è anche la sua rappresentazione dal vivo, perché è un tutt’uno di suoni, corpi, gesti, immagini, rumori. Il rock è Woodstock, nel 1969, manifestazione che ha rappresentato l’apice della controcultura hippie, movimento diffusosi in tutto il mondo rapidamente grazie alla sua dirompente carica rivoluzionaria. Ma il rock è anche il Live Aid del 1985, quando le star planetarie della musica si riunirono in una serie di concerti trasmessi in mondovisione per una raccolta fondi in favore dell’Africa. In questo volume sono presentati i grandi eventi che hanno cambiato la storia del rock e della musica e, in alcuni casi, la storia del mondo.

 

Dettagli

Titolo: I giorni del rock. Gli eventi che hanno fatto la storia della musica

Autore: Ernesto Assante

Editore: White Star

Anno: 2016

Lingua: Italiano

Isbn: 9788854031937

Gerusalemme assediata. Dall’antica Canaan allo stato d’Israele

La prima battaglia documentabile deve essere avvenuta attorno al 1350 a.C. e riguarda un certo Abdi-Heba, piccolo monarca di una località che gli egizi chiamano Urushalim, sulle colline oltre il deserto al di là del Mar Rosso; il re probabilmente viene circondato da qualche popolo cananeo e chiede aiuto al faraone, implorando: “Sono come una nave nel mezzo del mare!”. È la prima volta che viene scritto, ma la sindrome da accerchiamento si ripeterà ancora e ancora, molte volte nel corso dei secoli, sulle colline di Yerushalàim, Jerusalem, Al Quds “la santa”. La prima conquista documentata della città è quella di re Davide, mille anni prima dell’era volgare, e da lì in poi non passerà secolo, spesso neppure decennio, senza che qualcuno abbia combattuto attorno alle mura della città. Verrà Hazael, re di Aram, Sennacherib l’assiro e Nabucodònosor il babilonese; verrà Tolomeo, poi Antioco, i maccabei e Ircano; verranno i parti e Erode, Tito e poi Adriano; verrà il califfo Umar, poi gli abbasidi e a seguire i fatimidi; verranno i selgiuchidi e i crociati, Saladino e Federico II, i damasceni, i mongoli e i mamelucchi; verranno gli ottomani e poi gli inglesi del generale Allenby con i primi carri armati; fino a giungere ai giorni nostri e agli scontri sanguinosi tra israeliani e palestinesi. Sullo sfondo di tutto ciò c’è la città che il salmista chiama “città della pace”, il simbolo sfortunato di troppi interessi e di infinite contese, la città “d’oro, di rame e di luce” cantata in una celebre canzone.

Dettagli

Titolo: Gerusalemme assediata. Dall’antica Canaan allo stato d’Israele

Autore: Heric H. Cline

Editore: Bollati Boringhieri

Anno: 2017

Lingua: Italiano

Isbn: 9788833928326

Dillo con una mimosa: Terra donna – Terra Madre. Chiusura mostra

Il 5 aprile alle ore 11.00 si svolgerà l’incontro di chiusura della seconda edizione dell’evento Dillo Con una Mimosa: Terra Donna Terra Madre organizzato da l’Associazione Progetto Donna e l’Associazione socio culturale TRAME, con il patrocinio del Comune di Monopoli.

Interverranno:

Grazia Moschetti      (Associazione ACTIONAID ITALIA sede di Bari)
Isabella Gimmi         (Centro antiviolenza IL MELOGRANO di Conversano-Monopoli)

Saranno presenti allievi dell’Istituto Agrario Caramia-Gigante di Locorotondo, del Liceo Artistico L. Russo di Monopoli e dell’Istituto Economico Vito Sante Longo di Monopoli; agli allievi che hanno aderito e partecipato, durante l’evento, verrà rilasciato l’attestato di partecipazione.

Saranno anche presenti le artiste che hanno preso parte alla mostra: Graziana Minoia, Tonia Panaro, Antonella di Palma, Mina Mevoli.

 

___________________________________________________________________________

 

GALLERIA FOTOGRAFICA

 

 

 

 

 

La nascita imperfetta delle cose. La grande corsa alla particella di Dio e la nuova fisica che cambierà il mondo

In quel preciso momento, un centesimo di miliardesimo di secondo dopo il Big Bang, si è deciso il nostro destino. In un universo in cui materia e antimateria si equivalevano, e che quindi avrebbe potuto, in ogni istante, tornare a essere pura energia, può essere bastata una leggerissima preferenza del bosone di Higgs per la materia anziché per l’antimateria ed ecco che si è prodotto il mondo che abbiamo sotto gli occhi. “Ecco qua il minuscolo difetto, la sottile imperfezione da cui è nato tutto. Un’anomalia che dà origine a un universo che può evolvere per miliardi di anni.” Se tutto nasce da lì, dobbiamo capire in ogni dettaglio quel momento cruciale, ricostruirlo fotogramma per fotogramma, al rallentatore e da diverse angolature. Per questo al Cern di Ginevra è stato realizzato Lhc, l’acceleratore di particelle più potente del mondo, il posto più simile al primo istante di vita dell’universo che l’uomo sia stato in grado di costruire. Per questo da anni i migliori fisici del mondo lavorano giorno e notte, ai quattro angoli del pianeta. È così che è stata catturata la “particella di Dio”. Ed è per questo che si studia ancora, per capire di più su come tutto questo è nato e su come andrà a finire la nostra storia: se nel freddo e nel buio o in una catastrofe cosmica, che ci darebbe il privilegio di un’uscita di scena assai più spettacolare.

Dettagli

Titolo: La nascita imperfetta delle cose. La grande corsa alla particella di Dio e la nuova fisica che cambierà il mondo

Autore: Guido Tonelli

Editore: BUR

Anno: 2017

Lingua: Italiano

Isbn: 9788817092746