Vai e vivrai

Romanzo nato insieme al progetto cinematografico di “Va, vis et deviens”, del regista rumeno Radu Mihaileanu e presentato al 55° Festival internazionale di Berlino, racconta la storia dei falasha – gli ebrei neri – e dell’epico viaggio verso Gerusalemme. La storia di un bambino cristiano che, fatto passare per figlio di una madre falasha, arriva nella città santa e deve cominciare a vivere, a diventar grande sapendo che non è ebreo, che non è un orfano, che non è ancora nulla. Ma che vuole diventare un uomo.

Titolo: Vai e vivrai

Autore: Radu Mihaileanu, Alain Dugrand

Editore: Feltrinelli

Anno: 2014

Lingua: Italiano

Isbn: 9788807884047

 

 

 

 

 

 

Gli aspetti irrilevanti

Cosa hanno in comune la vita di Elsina Marone, miliardaria, impareggiabile ancheggiatrice e una breve esperienza da pilota di Formula 1, e quella di Salvatore Varriale detto (dai nemici) ‘a Libellula, boss della camorra nascosto (dagli amici) in uno scantinato del casertano? E quelle di Peppino Valletta, romantico cantante di piano-bar, che vive per il figlio disabile, e di Linda Giugiù, imbattibile, o quasi, al tavolo da poker? O ancora quelle di Aristide Perrella, inesorabile e mostruosa forza della natura, di Donna Emma, perfida viceportiera in un signorile stabile sulla panoramica di Napoli, di Girolamo Santagata, “avvocato romano e misantropo internazionale”, di Enza Condé, scienziata di fama planetaria, di Marco Valle, bolognese e taciturno, e di Settimio Valori, “infaticabile patrocinatore di se stesso e uomo di sconcertante banalità”? Hanno in comune che sono, appunto, vite. E come ogni vita sono composte di tutte le cose che ci sembrano decisive e non lo sono, di sparuti momenti di felicità e abissi di dolore, di una apparente monotonia rotta da squarci di luce e grazia, da illuminazioni improvvise, da migliaia di aspetti forse irrilevanti ma non per questo secondari. Partendo dai ritratti del fotografo Jacopo Benassi, Paolo Sorrentino immagina l’esistenza delle persone immortalate, senza conoscere i loro nomi, le loro generalità, che cosa facciano o abbiano fatto. E il risultato è un libro eccezionale, in cui Sorrentino è straordinario nella capacità di alternare i registri e i contenuti, passando nel giro di una frase dal dolore al riso, dalla commozione all’ironia, raccontando senza soluzione di continuità storie d’amore, di solitudine e di amicizia, commedie, melodrammi, tragedie e farse. I personaggi del libro si dispongono così l’uno accanto all’altro e sembrano interagire a distanza, come le figure che compongono un grande, meraviglioso affresco il cui soggetto è la vita stessa, figure non indispensabili se prese singolarmente ma fondamentali all’armonia e alla forza del dipinto.

Titolo: Gli aspetti irrilevanti

Autore: Paolo Sorrentino

Editore: Mondadori

Anno: 2016

Lingua: Italiano

Isbn: 9788804669296

 

 

 

 

 

 

Il comandante di Auschwitz. Una storia vera.

Alla fine della seconda guerra mondiale, viene creato un pool investigativo per scovare e assicurare alla giustizia internazionale i gerarchi nazisti responsabili delle atrocità dell’Olocausto. Uno dei migliori investigatori del gruppo è Hanns Alexander, ebreo tedesco arruolatosi nell’esercito britannico per sfuggire alle persecuzioni delle SS. il suo nemico numero uno si chiama Rudolph Höss, il terribile comandante di Auschwitz, responsabile del massacro di due milioni di persone e grande sostenitore della “soluzione finale” voluta da Hitler. Höss, che vive sotto falsa identità, è una preda difficile da stanare e Hanns dovrà inseguirlo per tutta l’Europa per riuscire a portarlo davanti alla corte di Norimberga dove la sua testimonianza lascerà i presenti senza fiato. Questo libro scritto dal pronipote di Alexander racconta una sconvolgente pagina di storia: le vite parallele di due tedeschi, un ebreo e un cattolico, divisi dal nazismo ma destinati a incrociarsi di nuovo in circostanze incredibili, fino alla resa dei conti finale.

Titolo: Il comandante di Auschwitz. Una storia vera.

Autore: Thomas Harding

Editore: Newton Compton 

Anno: 2015

Lingua: Italiano

Isbn: 9788854172302

 

 

 

 

 

 

Essential grooves. Comporre, suonare e produrre musica

Come indica il suo stesso titolo, “Essential grooves: comporre, suonare e produrre musica” può essere utilizzato dai più svariati musicisti e in differenti modi. Il libro e i dischi allegati (cd e dvd) contengono spartiti, tracce audio finalizzate a un ascolto didattico/educativo e file audio di 41 groove contemporanei negli stili afro-caraibico, afrocubano, brasiliano, rock, funk, soul, hip-hop e jazz. Per ogni area stilistica, ne sono presentati la storia, il contesto e le caratteristiche peculiari, insieme a un certo numero di differenti groove tipici di ciascuno stile. Un libro rivolto a compositori e arrangiatori, musicisti e produttori.

Titolo: Essential grooves. Comporre, suonare e produrre musica

Autore: Dan Moretti, Matthew Nicholl, Oscar Stagnaro

Editore: Volontè & Co

Anno: 2018

Lingua: Italiano

Isbn: 9788863886924

 

 

 

 

 

 

ABC musica. Manuale degli esercizi

ABC musica. Manuale degli esercizi è l’ideale completamento di ABC Musica Teoria, ormai un classico dell’insegnamento di questa materia. Per un’ottimale formazione musicale è fondamentale iniziare il lavoro pratico in parallelo con il percorso teorico. ABC musica. Manuale Manuale degli esercizi contiene percorsi graduali in segmenti di apprendimento correlati, utili alla formazione dell’orecchio, dell’immaginazione e creatività musicali.

Titolo: ABC musica. Manuale Manuale degli esercizi

Autore: Wieland Ziegenrücker

Editore: Rugginenti

Anno: 2017

Lingua: Italiano

Isbn: 9788876652455

 

 

 

 

 

 

Come si scrive una canzone. Lezioni di composizione pop

Nel corso degli ultimi trent’anni il mercato editoriale, soprattutto anglosassone, ha visto una proliferazione di libri dedicati a una particolare attività musicale: lo scrivere canzoni. Sebbene non ancora in numero superiore ai manuali per i vari strumenti, questi testi si sono rivelati molto utili per avere un’infarinatura sui principali aspetti formali, le strategie narrative e la consapevolezza lessicale; nessuno di essi, però, si è rivelato un riferimento costante e durevole: primo, perché la pop song cambia abito a seconda delle stagioni; secondo, perché, sebbene tutti possano farlo, scrivere una canzone non è cosa semplice, né banale. Insegnare come si fa, poi, è difficilissimo. In Italia, invece, ci si è limitati a pochi libri, centrati esclusivamente sulla stesura di un testo, buoni per approfondire il discorso sulla metrica, sulla rima e sul verso. Ma non ci sarebbe canzone se i testi non poggiassero su una musica. E qui entra in gioco questo libro, che si schiera apertamente dalla parte della musica, e spiega quali sono gli elementi da conoscere, le tecniche da utilizzare, gli obiettivi da raggiungere. Un libro pieno di idee, nozioni, spunti, tecniche e umorismo. Leggibile anche da chi non ha una formazione teorica.

Titolo: Come si scrive una canzone. Lezioni di composizione pop

Autore: Stefano Scatozza

Editore: Arcana

Anno: 2018

Lingua: Italiano

Isbn: 9788862315050

 

 

 

 

 

 

Mixing secrets. I segreti del mixaggio per gli home-studio e i piccoli studi di registrazione

Un manuale per scoprire come ottenere mix professionali anche in piccoli studi di registrazione, applicando le tecniche utilizzate dai produttori piu bravi al mondo. I Segreti del Mixaggio è il manuale introduttivo più venduto tra gli utenti di piccoli studi che vogliono ottenere delle sonorità simile ai prodotti da classifica musicale in poco tempo. Prendendo spunto dai trucchi del mestiere di più di 160 famosi professionisti, questa guida vi accompagnerà in maniera intuitiva attraverso tutte le fasi del processo di mixaggio. In questo percorso di spiegazioni chiare e alla portata di tutti, scoprirete i misteri di come si processano i segnali audio in tutte le diverse forme, dalle più semplici (equalizzazione e compressione), fino alle tecniche avanzate come il sistema dinamico spettrale e altri “effetti speciali”. Il manuale vi aiuterà ad affrontare anche gli aspetti più tecnici in modo pratico mentre i riassunti di fine capitolo e gli esercizi possono essere utilizzati anche in ambito didattico. Con questo testo: Impari le raffinate tecniche di editing, arrangiamento e ascolto che fanno la differenza tra gli esperti del settore; impari a riconoscere ed evitare i più comuni errori da principiante e le trappole psicoacustiche in cui potresti imbatterti. Scopri che attrezzatura non ti serve comprare e come invece spendere i tuoi soldi, anche se hai un budget limitato.

Titolo: Mixing secrets. I segreti del mixaggio per gli home-studio e i piccoli studi di registrazione

Autore: Mike Senior

Editore: Volontè & Co

Anno: 2020

Lingua: Italiano

Isbn: 9788863886955

 

 

 

 

 

 

La voce nel musical. Storia, didattica, tecnica, stile, fisiologia e igiene vocale

Il Musical Theatre è la forma d’arte totale del XXI secolo. Per un’arte così complessa e così fisica serve chiarezza sulla modalità di emissione delle principali qualità di suono che la rendono anche la più versatile e trasversale stilisticamente. Legit, Mix, Speech&Twang e Belt sono le principali emissioni della didattica anglosassone da cui non può prescindere tecnicamente e stilisticamente uno studio approfondito, che si tratti di musical storico, o più classico, per usare un termine caro alla didattica italiana, o operatic musical, fino alle nuove frontiere del musical contemporaneo, passando per il rock e il pop. Storia, Didattica, Tecnica, Stile, Fisiologia e Igiene Vocale: questo testo si propone di fornire al professionista, al neofita, al didatta e all’appassionato una completa, rivoluzionaria e definitiva immersione nella vocalità del Musical Theatre internazionale.

Titolo: La voce nel musical. Storia, didattica, tecnica, stile, fisiologia e igiene vocale

Autore: Valentina Cavazzuti, Franco Fussi, Angelo Fernando Galeano

Editore: Volontè & Co

Anno: 2021

Lingua: Italiano

Isbn: 9788863888119

 

 

 

 

 

 

L’ istinto musicale. Come e perché abbiamo la musica dentro

In questo libro, Ball esplora i meccanismi che ci consentono di dare un senso alla musica e di emozionarci di fronte alla più semplice melodia come alla più elaborata composizione. In modo esauriente e documentato, l’autore avvicina il neofita e gli appassionati ai misteri di un’arte presente in tutte le culture, illuminandoci sull’incredibile lavoro che il nostro cervello compie per interpretare i messaggi sonori. Con il piglio dell’esperto, ma soprattutto dell’amante della musica, Ball conduce il lettore in un viaggio attraverso discipline che vanno dalla psicologia alla filosofia, dalla matematica alla neurologia e alla teoria musicale, di cui ripercorre l’evoluzione dai tempi di Pitagora ai nostri giorni. Ricco di esempi che spaziano da Bach a Jimi Hendrix, dal jazz al gamelan indonesiano e dalle filastrocche per bambini fino ai più arditi esperimenti dei compositori contemporanei, il volume affronta senza pregiudizi accademici o culturali gli aspetti che fanno della musica un’arte a sé stante, della quale non possiamo fare a meno.

Titolo: L’ istinto musicale. Come e perché abbiamo la musica dentro

Autore: Philip Ball

Editore: Dedalo

Anno: 2011

Lingua: Italiano

Isbn: 9788822002525

 

 

 

 

 

 

Tempo. Il sogno di uccidere Chrónos

Esiste un tempo delle grandi distanze cosmiche. Esiste un tempo dell’esperienza, scandito dalla memoria e dal desiderio. Esiste un tempo del battito cardiaco. «Il tempo del mondo è fuori dai cardini; ed è un dannato scherzo della sorte ch’io sia nato per riportarlo in sesto,» dice Amleto. Kronos è un mistero e non solo per i fisici. Lo era per i primi uomini e continua a esserlo per noi oggi. Da Newton a Einstein, da Planck all’orologio cosmico, è stato protagonista di metamorfosi vertiginose, affascinanti e mostruose. Il tempo scorre? Oppure sta fermo? E come si misura? Come fa la gravità a rallentarlo? E in che modo i buchi neri riescono a fermarlo? Da sempre viviamo nel tempo, che però non è eterno. La sua è una lunga storia, segnata da un prima e un dopo. Per avventurarci in questa straordinaria vicenda dobbiamo accettare un paradosso e chiederci cosa ci fosse all’inizio, per immaginare il non-luogo del non-tempo da cui scaturì la coppia indissolubile: spazio-tempo e massa-energia. Avremo bisogno della logica e anche della fantasia, dell’arte e della filosofia per vedere la bizzarra relazione che lega il tempo all’energia, alla massa e alla gravità. Guido Tonelli ci conduce lungo la tortuosa via d’accesso alla comprensione di mondi dominati da effetti relativistici, dove esiste un futuro che arriva prima del passato e anzi lo crea. Un viaggio in cui si impara ad ascoltare anche la misura del nostro tempo interiore, per sentire la velocità e la sospensione, l’attesa e l’accelerazione, che alterano le dimensioni del tempo attraverso i nostri ricordi e le nostre aspettative.

Titolo: Tempo. Il sogno di uccidere Chrónos

Autore: Guido Tonelli

Editore: Feltrinelli

Anno: 2021

Lingua: Italiano

Isbn: 9788807492921