Le tecniche di ricostruzione degli incidenti stradali con la fotogrammetria digitale: convegno di studi venerdì 5 novembre in Rendella

Venerdì 5 novembre dalle ore 10.00 alle ore 13.00 si terrà in Biblioteca Rendella il convegno di studi dal titolo “Le tecniche di ricostruzione degli incidenti stradali con la fotogrammetria digitale“.

Modera il Michele Cassano, Dirigente Comando Polizia Locale Monopoli.

Saluti Istituzionali: Antonia Bellomo, Prefetto della Città di Bari; Angelo Annese, Sindaco di Monopoli; Francesco Ranieri, Presidente Regionale ACI Puglia.

Relatori: Pasquale Maurelli, Pompilio Francesco e Gaetano Massari.

 

Per informazioni e iscrizioni: polizialocalemonopoli@gmail.com | 366-3496932

Gli appuntamenti di “Rendella d’Autore” a novembre e a dicembre

L’Assessore alla Cultura Rosanna Perricci e la Biblioteca civica “Prospero Rendella” comunicano che l’appuntamento con “Rendella d’Autore”, la rassegna letteraria della Biblioteca dedicata agli incontri con autori locali e nazionali, continua anche nei prossimi mesi di novembre e dicembre.

 

Presentazione di libri

16 novembre
Paolo Lepore e la Jazz Studio Orchestra. Da Mozart a Ellington passando per Zappa e Beatles
a cura di Alceste Ayroldi

La Jazz Studio Orchestra, per mano di Paolo Lepore, ha concorso in maniera decisiva allo sviluppo di una consapevolezza e conoscenza del jazz nella città di Bari in particolare e nella Puglia in generale, contribuendo alla formazione jazzistica di molti pregiati musicisti. La Jazz Studio Orchestra e Paolo Lepore hanno condiviso il palco con i giganti del Jazz: da Art Farmer a Dizzy Gillespie, da Buck Clayton a Chet Baker, da Sal Nistico a Ernie Wilkins, da Mark Murphy a Joe Lovano, Randy Brecker, senza contare i prestigiosi nomi di musicisti italiani, come Giorgio Gaslini, Enrico Rava, Paolo Fresu, Tullio De Piscopo. La genesi dell’orchestra è l’obiettivo primario di questo libro, tanto quanto quello di attraversare la vita artistica di Paolo Lepore, attraverso una lunga chiacchierata con il curatore del libro Alceste Ayroldi.

 

24 novembre
Savelletri. Storie di terre e di mare
di Andrea Belfiore e Maria De Mola
in collaborazione con il Rotary Club Monopoli

Il volume narra la storia di Savelletri sin dai tempi più remoti, grazie anche all’apporto di un’ampia parte documentaria e fotografica, partendo dall’origine del toponimo, sino a delinearne gli ampi confini e a tracciare le vite delle diverse famiglie che hanno contribuito a far nascere la località, tra terra e mare. La ricerca, eseguita in diversi archivi tra cui anche l’Archivio Storico del Comune di Monopoli, ha consentito agli autori di ricostruire la storia del vasto territorio, che non comprendeva solo la fascia costiera, ma anche la retrostante piana degli ulivi secolari, fino a quando Paolo Amati, mise a disposizione i suoi terreni per dare a Savelletri una forma urbanistica realizzando le prime costruzioni intorno alle quali si svilupperà il borgo marinaro.

 

9 dicembre
In Seicento o a spasso con Nino Rota. Ricordi e documenti dagli archivi dei suoi amici
di Tino Sorino

Il libro racconta in foto, cartoline e lettere un viaggio nella vita di Nino Rota e di quegli amici nella cui casa il Maestro si recava volentieri: uno spaccato della società altoborghese del tempo, che si incontrava periodicamente nei salotti e si divertiva facendo musica e teatro. La casa infatti era un luogo privilegiato dello stare insieme: con il senatore Luigi Russo si dilettava disquisendo di musica, teatro e pittura; nella villa del Maestro Orazio Fiume si rilassava suonando il pianoforte. Questi amici ed altri ne hanno conservato la memoria, tramandando ai figli e ai nipoti il ricco materiale che documenta la storia della loro amicizia. “Amicizia” è la seconda parola che campeggia in questo puntuale e minuzioso lavoro. Grazie al loro contributo e a quello di tanti altri, si compone il ritratto di un Nino Rota che, al centro della sua vita, poneva la musica e la scuola, che era mite, buono e autentico, che incantava il mondo con i suoi capolavori e che tutti volevano o avrebbero voluto avere come amico.

 

16 dicembre
Dissonanti sinapsi
di Ferruccio Ferretti
Letture a cura di Pietro Caramia

L’opera raccoglie circa dieci anni di creatività che l’autore andava via via esprimendo sul suo blog personale. I temi trattati sono di genere sentimentale e sociale. È strutturata in tre capitoli, sulla falsariga delle tragedie greche, che testimoniano i percorsi e gli eventi attraversati nella sua vita. Una vera e propria opera poetica creativa che stimola un sentito coinvolgimento emotivo.

 

Gli incontri si svolgeranno in presenza nella Sala Prospero della Biblioteca Rendella nel rispetto delle norme di sicurezza anti Covid-19. Ingresso fino ad esaurimento posti e accesso con Green Pass obbligatorio.
Per informazioni: 080-4140709 | info@larendella.it

Rendella d’Autore | 29 ottobre 2021: incontro-dibattito su Franco Cassano

Il 29 ottobre alle ore 17.30 la Sala Prospero della Biblioteca Rendella ospiterà l’incontro-dibattito “Leggere il presente attraverso il Pensiero meridiano. Omaggio al sociologo Franco Cassano”.

Franco Cassano ha sviluppato le sue ricerche in tutte le direzioni indicate da quella sua “rosa dei venti”, dalla provincia al mondo, dalla terra al mare, dalla mitologia all’epica, alla filosofia alla sociologia, dalla storia alla geografia, disegnando una sua affascinante geopolitica delle culture pensata per un rinnovamento dell’anima della civiltà europea, contro mercificazioni, egoismi, razzismi, muri o confini invalicabili: “Come può pensare uno stato europeo – scriveva – di parlare al mondo senza aver messo il naso fuori dall’economia, senza aver ridato a se stesso quelle ragioni del vivere? Come può pensare di avere una politica planetaria senza trasformare in una sua ricchezza anche le voci che si affacciano sul suo mare meridionale, che popolano già e popoleranno sempre di più l’Europa?”.

Saluti di Angelo Annese, Sindaco di Monopoli e Rosanna Perricci, Assessore alla Cultura.
Introdurrà l’incontro Loredana Ratti (Presidio del libro di Monopoli)
Interverranno: Alessandro Laterza, Editore; Gianfranco Viesti, Economista e Scrittore.

L’incontro, organizzato in collaborazione con Donne per la Città – Presidio del libro di Monopoli, si svolgerà in presenza nella Sala Prospero della Biblioteca Rendella nel rispetto delle norme di sicurezza anti Covid-19. Ingresso gratuito, fino ad esaurimento posti e accesso con Green Pass obbligatorio.

Per informazioni: 080-4140709 | info@larendella.it

22 ottobre 2021: La classe, Christina Dalcher

Il diciasettesimo libro scelto dal gruppo di lettura della Rendella è “La classe di Christina Dalcher

L’AUTORE
Christina Dalcher si è laureata in Linguistica alla Georgetown University con una tesi sul dialetto fiorentino. Ha insegnato italiano, linguistica e fonetica in diverse università, ed è stata ricercatrice presso la City University of London. Vive negli Stati Uniti e, quando possibile, trascorre del tempo in Italia, soprattutto a Napoli. Vox (Nord 2018) è il suo primo romanzo.

IL LIBRO
Immagina una scuola in cui non c’è spazio per i favoritismi e tutti sono giudicati in base ai risultati. Una scuola in cui gli studenti migliori non vengono rallentati dai mediocri o presi in giro dai bulli. In America, tutto questo è diventato realtà grazie al Q, un quoziente calcolato sulla base di test e sulla condotta, che determina l’istituto da frequentare: gli alunni più brillanti vengono ammessi nelle impegnative Scuole Argento, che assicurano l’ingresso ai college più esclusivi, mentre gli studenti normali rimangono nelle Scuole Verdi. Le «mele marce», invece, sono allontanate dalle famiglie e portate nelle Scuole Gialle, delle strutture isolate dove imparano le materie di base e la disciplina. E per fare in modo che nessuno rinunci a migliorarsi o si sieda sugli allori, i test Q vengono ripetuti ogni mese. Elena Fairchild ha partecipato alla creazione del sistema Q e lo riteneva la chiave per una società più equa, più giusta. Adesso però, dopo alcuni anni come insegnante in una Scuola Argento, è tormentata dai dubbi: sebbene abbia accolto diversi alunni provenienti dalle Scuole Verdi, non ha mai visto qualcuno tornare dalle Scuole Gialle. I genitori ormai temono quel pullmino che passa di casa in casa il giorno successivo all’esame. E ora anche lei è una di quei genitori: sua figlia Freddie ha ottenuto un risultato troppo basso e le verrà portata via. Senza esitare, Elena si fa bocciare al test Q per insegnanti e viene trasferita nella stessa Scuola Gialla della figlia. E lì scoprirà che, quando le persone sono ridotte a numeri, non c’è limite a quello che può succedere a chi non conta più nulla…

 

Titolo: La classe

Autore: Christina Dalcher

Editore: Nord

Anno: 2020

Lingua: Italiano

Isbn: 9788842933151

Torna agli appuntamenti di PAGINA 56

24 settembre 2021: Orazio Menga, La scommessa dell’estate

Il quindicesimo libro scelto dal gruppo di lettura della Rendella è “La scommessa dell’estate di Orazio Menga

L’AUTORE
Orazio Menga è nato a Monopoli (Bari) nel 1953.  E’ stato farmacista dirigente presso il Presidio Ospedaliero Monopoli-Conversano. Autore di numerose opere a carattere scientifico, ha pubblicato, inoltre, volumi di narrativa ambientati nei territori pugliesi. Con la Gelsorosso ha pubblicato, nel 2011, il romanzo A un passo da Miriam.

IL LIBRO
«Prima di digitare l’ultima cifra riagganciava e tornava a smontare motori imbevuti di un orgoglio che gli impediva di compiere il primo passo. Sapeva dell’errore commesso, ma il timore che Sonia potesse non perdonarlo lo costringeva a rinchiudersi in se stesso e a giustificarsi». L’amore mal si concilia con l’orgoglio, specie se esso nasce da un errore e si alimenta con il silenzio. La storia d’amore tra i diciottenni Lorenzo e Sonia, due giovani baciati dal sole di un’affascinante Monopoli sul finire degli anni Sessanta, può condensarsi in queste poche parole. La vita dei due innamorati è costellata da episodi che avrebbero potuto essere, ma non sono stati, per crudeli scherzi del destino. Il caso sembra giocare con gli eventi, tessere una trama in cui l’amore si intreccia con l’odio, con i fallimenti individuali, il perdono e la redenzione, alla ricerca di un riscatto che possa scrivere un finale diverso. In questo romanzo ritroviamo amori e vite rovinate da parole non dette, da equivoci che ne ingigantiscono gli effetti e dall’invidia della felicità altrui che rispecchia, deformata, la miseria della propria esistenza.

 

Titolo: La scommessa dell’estate

Autore: Orazio Menga

Editore: Gelsorosso

Anno: 2017

Lingua: Italiano

Isbn: 9788898286591

Torna agli appuntamenti di PAGINA 56

24 settembre 2021: Francesco Carmine Tedeschi, Storie a passo d’uomo

Il sedicesimo libro scelto dal gruppo di lettura della Rendella è “Storie a passo d’uomo di Francesco Carmine Tedeschi

L’AUTORE
Francesco Carmine Tedeschi è nato a Serracapriol (FG) nel 1944.  E’ stato professore di Lettere. Tiene corsi di Scrittura creativa, Lettura creativa e di Storia della Letteratura. Attualmente fa parte della redazione di Incroci, rivista di Letteratura e altri materiali.E’ autore del romanzo Nel giardino del padre, di una plaquette di poesie dal titolo Angelo degli algoritmi, del romanzo per ragazzi Palla al centro e della raccolta di racconti Storie a temperatura costante.

IL LIBRO
“Caro lettore, che tu lo abbia voluto o meno, ora hai questo libro fra le mani. Il tempo proposto da queste storie è quello del “passo d’uomo”. Un tempo, un passo, un respiro perduti, in quest’epoca “liquida”, di folle velocità imposta. Recuperare il “passo d’uomo” costa sforzo. Lo sforzo di risalire la corrente della nostra assuefazione. Però ci restituisce la giusta distanza dalle cose in modo da poterle riconoscere come vere, abbracciarle con emozioni non effimere, penetrarle col pensiero non intossicato dalla fretta, farle nostre, recuperare mondi passati, immaginare futuri. In queste storie tu, lettore, troverai persone, cose, paesaggi, fatti a te familiari. Ma anche quando ti sembreranno sconosciuti, fuori dal mondo, riconoscerai sotto quelle maschere una parte di te, dei tuoi paesaggi, della tua vita. Perciò riprendi fiato, ritrova il tuo passo.”

 

Titolo: Storie a passo d’uomo

Autore: Francesco Carmine Tedeschi

Editore: Kimerik

Anno: 2015

Lingua: Italiano

Isbn: 9788868846725

Torna agli appuntamenti di PAGINA 56

Rendella d’Autore | 20 ottobre 2021: presentazione del libro “La scuola e l’arte. Scritti per Bartolomeo Lacerenza (1940-2019)”

Il 20 ottobre alle ore 18.00 nella Sala Prospero della Biblioteca Rendella la presentazione del libro “La scuola e l’arte. Scritti per Bartolomeo Lacerenza (1940-2019)” a cura di Marcello Gaballo, con prefazione di Antonio Bini.

Saluti di Angelo Annese, Sindaco di Monopoli e Rosanna Perricci, Assessore alla Cultura.
Introdurrà l’incontro Loredana Ratti (Presidio del libro di Monopoli) e Raffaella Lacerenza, in rappresentanza della Famiglia Lacerenza.
Interverranno: Maria De Mola, docente di Storia dell’arte; Annamaria Pellegrini, docente di Storia dell’arte; Antonio Bini, già docente di Storia e Filosofia; Don Peppino Cito, Parroco della Cattedrale di Monopoli.

Incontro organizzato in collaborazione con Donne per la Città – Presidio del libro di Monopoli.

 

IL LIBRO

Una collettanea di studi dedicati a Bartolomeo Lacerenza (Monopoli, 1940 – 2019), già dirigente di Istituti d’Arte, poi Licei artistici, curata da Marcello Gaballo. Contiene numerosi saggi inediti, prevalentemente di storia dell’arte, che riguardano soprattutto le città pugliesi di Galatina, Monopoli e Nardò, dove ha vissuto ed operato il dedicatario, per il cui nome è inserita un’ampia raccolta di raffigurazioni del santo. Edito da Mario Congedo di Galatina (Lecce) il volume è riccamente illustrato, di 344 pagine, con inserti a colori, rilegato in brossura e con alette, dodicesimo dei supplementi della prestigiosa Collana della Diocesi di Nardò-Gallipoli. Pregevoli le incisioni riprodotte, conservate nella Casanatense di Roma, e le miniature dell’Estense di Modena, ma non da meno sono le diverse pale d’altare poco note e presenti in remoti luoghi italiani. L’edizione offre altresì immagini e foto di luoghi pugliesi, a corredo dei saggi, molte delle quali poco note al pubblico e di notevole arricchimento per la storia dell’arte italiana.

 

L’incontro si svolgerà in presenza nella Sala Prospero della Biblioteca Rendella nel rispetto delle norme di sicurezza anti Covid-19. Ingresso gratuito, fino ad esaurimento posti e accesso con Green Pass obbligatorio.

Per informazioni: 080-4140709 | info@larendella.it

La Rendella aperta al pubblico con capienza massima nelle sale dal 14 ottobre 2021

L’Assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione Rosanna Perricci e la Biblioteca civica “Prospero Rendella” comunicano che in seguito dell’entrata in vigore del Decreto Legge dell’8 ottobre 2021 n. 139 (definito anche “Decreto capienze”) i servizi di apertura dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura (quindi anche delle Biblioteche) non sono più soggetti al vincolo del rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro. Pertanto da domani 14 ottobre la Biblioteca Rendella potrà nuovamente accogliere senza obbligo di prenotazione gli utenti fino al massimo della capienza prevista per ciascuna sala, aperta ai cittadini, alle famiglie, alle scuole, ai turisti e a quanti vogliano accedervi.

Si ricorda inoltre che, per motivi di sicurezza, per accedere sarà comunque necessario continuare a rispettare le misure di sicurezza attualmente in uso:

essere muniti di Green Pass (in formato digitale o cartaceo) da esibire unitamente ad un documento di riconoscimento e alla tessera della biblioteca. Esenti solo i bambini esclusi per età dalla campagna vaccinale (età inferiore ai 12 anni) e i soggetti provvisti di idonea certificazione medica;

rilevare la temperatura corporea (che dovrà essere inferiore a 37,5°) attraverso il termoscanner collocato all’ingresso della Biblioteca o attraverso il termometro digitale nella Sala dell’Affresco;

igienizzare le mani con apposito gel a disposizione;

indossare correttamente la mascherina per tutta la permanenza in biblioteca;

depositare borse e/o zaini negli appositi armadietti posti all’ingresso;

evitare gli assembramenti all’interno della struttura.

Le sale della biblioteca saranno ancora interessate dalle ore 14.00 alle ore 15.00 dalle operazioni di pulizia e sanificazione.

Per ulteriori informazioni: 080-4140709 | info@larendella.it

Incontro AIPA: il 14 ottobre in Rendella

Giovedì 14 ottobre alle ore 15.30 nella Sala Prospero della Biblioteca Rendella l’AIPA – Associazione Italiana Pazienti Anticoagulanti – Sezione Monopoli-Polignano a Mare terrà l’incontro dal titolo “I requisiti dei Centri Trombosi”.

L’incontro si svolgerà in presenza nella Sala Prospero della Biblioteca Rendella nel rispetto delle norme di sicurezza anti Covid-19. Ingresso gratuito, fino ad esaurimento posti e accesso con Green Pass obbligatorio.

Per informazioni: 080-4140709 | info@larendella.it

 

Rendella d’Autore | 13 ottobre 2021: Nicola De Dominicis presenta “L’estraneo perfetto”

Il 13 ottobre alle ore 18.00 nella Sala Prospero della Biblioteca Rendella la presentazione del libro di Nicola De Dominicis dal titolo L’estraneo perfetto. Umano racconto di poesia. Introdurrà l’incontro l’Assessore alla Cultura Rosanna Perricci e dialogherà con l’autore Lucia Pavone.

 

IL LIBRO

A tratti riflessione universale in versi a tratti autobiografia poetica, L’estraneo perfetto si presenta come una raccolta lirica intensa e variegata. Con un linguaggio essenziale l’autore dipinge un viaggio, sospeso «fra passato e futuro», alla riscoperta del Sé e alla scoperta del mondo. È un percorso di scavo all’interno della propria emotività, alla ricerca delle «amorose radici» familiari, è la cronaca di una evasione impossibile che penalizza chi non riesce a rinunciare alla fantasia, è il resoconto del confronto con gli «orchi del cuore» che ognuno di noi incontra nella vita. Ed è infine, se non soprattutto, il ritratto di uno scrittore che si guarda allo specchio: il Poeta è sì un «invisibile» costretto ad adattarsi al «tempo pallido» della Prosa, ma è anche un ribelle che vive dell’«eterno altrove» dell’immaginazione, destinato, come la fenice, a risorgere «di felicità sempre più affamato/di felicità sempre più feroce».

 

 

L’AUTORE

Nicola De Dominicis, classe 1985, si laurea in Editoria e giornalismo, consegue la specializzazione in Filologia moderna e si diploma in Archivistica paleografia e diplomatica presso l’Archivio di Stato di Bari. Oggi lavora come archivista dipendente occupandosi di catalogazione e digitalizzazione. È copywriter specializzato nella redazione di articoli per il web e tiene corsi di scrittura creativa. Ha già pubblicato una raccolta di racconti dal titolo Una dolcezza inquieta (Les Flâneurs, 2019). Sulla sua pagina Facebook Nicola De Dominicis – Copywriter e scrittore offre riflessioni, poesie, piccoli racconti, spunti quotidiani di vita e fantasia.

 

 

 

 

L’incontro si svolgerà in presenza nella Sala Prospero della Biblioteca Rendella nel rispetto delle norme di sicurezza anti Covid-19. Ingresso gratuito, fino ad esaurimento posti e accesso con Green Pass obbligatorio.

Per informazioni: 080-4140709 | info@larendella.it