Green pass rafforzato per accedere in Biblioteca e in Archivio Storico comunale dal 10 gennaio 2022

L’Assessore alla Cultura Rosanna Perricci comunica che, in ottemperanza alle nuove disposizioni previste dal Decreto Legge del 24 dicembre 2021 n. 221 “Proroga dello stato di emergenza nazionale e ulteriori misure per il contenimento della diffusione dell’epidemia da COVID-19” (cosiddetto “Decreto Festività”), per tutti gli eventi che si terranno presso la Biblioteca sarà obbligatorio indossare la mascherina Ffp2, mentre dal 10 gennaio 2022 per accedere in Biblioteca Rendella e in Archivio Storico comunale sarà obbligatorio esibire all’ingresso il Green Pass rafforzato (in formato digitale o cartaceo).

Restano in vigore tutte le altre disposizioni di sicurezza attualmente in uso, in particolare:
– rilevare la temperatura corporea (che dovrà essere inferiore a 37,5°);
– igienizzare le mani con apposito gel a disposizione;
– indossare correttamente la mascherina per tutta la permanenza in biblioteca, in archivio e al castello;
– evitare gli assembramenti all’interno delle strutture.

Per informazioni: 080.4140709 | info@larendella.it

Auguri dalla Biblioteca Rendella

Per questo Natale e per il Nuovo Anno che verrà, l’Assessore alla Cultura Rosanna Perricci e la Biblioteca Rendella augurano a voi tutti tanta serenità ed armonia, nonostante questo tempo ci inviti ancora alla costante riflessione e alla prudenza…

Buon Natale e un Prospero Anno Nuovo!

 

Cure palliative. Il modello Asl Bari: incontro in Rendella il 15 dicembre

Mercoledì 15 dicembre alle ore 10.00 in Biblioteca Rendella si terrà l’incontro dal tema “Cure palliative: il modello Asl Bari. Dl diritto alla salute alla dignità delle persone“.

Intervengono Michele Emiliano, Presidente Regione Puglia; Angelo Annese, Sindaco Città di Monopoli; Vito Montanaro, Direttore Dipartimento Promozione Salute – Regione Puglia; Antonio Sanguedolce, Direttore Generale – ASL Bari; e Felice Spaccavento, Coordinatore U.O.C. Cure Palliative – ASL Bari.

L’incontro si terrà in presenza nella Sala Prospero della Biblioteca Rendella, nel rispetto delle norme di sicurezza anti Covid-19. Ingresso gratuito, fino ad esaurimento posti e accesso con Green Pass obbligatorio.

Centenario della nascita del professore e sindaco Remigio Ferretti: il 14 dicembre in biblioteca

In occasione del centenario della nascita di Remigio Ferretti (1921-1991), martedì 14 dicembre alle ore 17.30 presso la Biblioteca civica “Prospero Rendella” l’Assessore alla Cultura Rosanna Perricci organizza una “Conferenza a più voci per ricordare l’Uomo, l’Intellettuale, il Professore, il Sindaco di Monopoli”.

All’evento, a cura di Mino Laghezza, parteciperanno il Sindaco di Monopoli Angelo Annese, l’Assessore alla Cultura Rosanna Perricci e i professori Domenico Cofano, Antonio Bini e Walter Laganà.

Nato il 25 settembre 1921, Remigio Ferretti è scomparso all’età di 70 anni dopo una vita fatta di impegno politico, sociale e culturale nella città. Laureato in lettere e in giurisprudenza è stato per quasi un trentennio ordinario di Lettere e Latino presso il Liceo “Galilei” di Monopoli. Ha collaborato con diverse riviste ed è stato autore di molti volumi.

Iscritto alla Democrazia Cristiana sin dal 1946, è stato ininterrottamente consigliere comunale dal 1952 al 1975 ricoprendo varie volte la carica di assessore. Dal 1961 al 1970 è stato eletto sindaco contribuendo allo sviluppo della città, restando per 48 anni il sindaco con il mandato più lungo. Nel corso della sua attività da Sindaco ha promosso la creazione di nuove scuole, impianti sportivi, oltre alla costruzione di infrastrutture e all’insediamento di complessi industriali.

L’incontro si terrà in presenza nella Sala Prospero della Biblioteca Rendella, nel rispetto delle norme di sicurezza anti Covid-19. Ingresso gratuito, fino ad esaurimento posti e accesso con Green Pass obbligatorio.

Presentata la programmazione degli eventi di “Monopoli Christmas Home: speciale Rendella”

Ieri pomeriggio, 6 dicembre alle ore 18.00, presso la sede del Comune di Monopoli è stata presentata la programmazione degli eventi che si terranno in Biblioteca Rendella e in Piazza Garibaldi.

A partire dall’8 dicembre e fino al 6 gennaio tantissimi appuntamenti in collaborazione con CoopCulture, APAD Aps, Associazione Allegra Brigata, Liceo Artistico e Liceo Musicale dell’IISS “L. Russo” di Monopoli, Contrada 100 – Circolo ARCI Monopoli, Associazione Articolo 18 e gli studenti Volontari di Prospero Fest:

8 dicembre, dalle ore 17.00
– Accensione dell’Albero di Natale nella Piazza del Sapere della biblioteca e performance letteraria a cura di Contrada 100 – Circolo ARCI Monopoli in collaborazione con Associazione Articolo 18 e gli studenti Volontari di Prospero Fest
– Accensione dell’Albero di Natale artistico nell’atrio della biblioteca, progettato e realizzato dal Liceo Artistico dell’IISS “L. Russo” di Monopoli
– Esibizione musicale in Piazza Garibaldi a cura del Liceo Musicale dell’IISS “L. Russo” di Monopoli
– Animazione teatrale in piazza Garibaldi a cura dell’Associazione Allegra Brigata

9 dicembre, ore 17.30
Rendella dei bambini. Speciale Natale
La magia del Natale è alle porte! Incontriamoci in biblioteca e aspettiamo la vigilia di Natale e l’Anno nuovo tutti insieme con tanti emozionanti storie.
Letture animate e laboratorio creativo riservato ai bambini dai 4 ai 10 anni. Prenotazione obbligatoria scrivendo a info@larendella.it o telefonando allo 080.4140709

10 dicembre, ore 16.00/19.00
Christmas 3D
La Rendella apre le porte dell’Hi-Tech Lab. Rendiamo speciale questo Natale, vieni anche tu in biblioteca, crea e stampa le tue decorazioni natalizie con le stampanti 3D!
Prenotazione obbligatoria scrivendo a info@larendella.it o telefonando allo 080.4140709

12 dicembre, ore 17.30
Mr Big Circus Cabaret
Spettacolo di street art per bambini in Piazza Garibaldi a cura di APAD Aps. Per informazioni: 331.7772088 – 349.5293076

15 dicembre, ore 16.00/19.00
Christmas 3D
La Rendella apre le porte dell’Hi-Tech Lab. Rendiamo speciale questo Natale, vieni anche tu in biblioteca, crea e stampa le tue decorazioni natalizie con le stampanti 3D!
Prenotazione obbligatoria scrivendo a info@larendella.it o telefonando allo 080.4140709

18 dicembre, ore 17.30
Rendella dei bambini. Speciale Natale
La magia del Natale è alle porte! Incontriamoci in biblioteca e aspettiamo la vigilia di Natale e l’Anno nuovo tutti insieme con tanti emozionanti storie.
Letture animate e laboratorio creativo riservato ai bambini dai 4 ai 10 anni. Prenotazione obbligatoria scrivendo a info@larendella.it o telefonando allo 080.4140709

19 dicembre, ore 17.30
Narrabot 2.0
Spettacolo teatrale per bambini in biblioteca a cura di APAD Aps. Per informazioni: 331.7772088 – 349.5293076

22 dicembre, ore 16.00/19.00
Christmas 3D
La Rendella apre le porte dell’Hi-Tech Lab. Rendiamo speciale questo Natale, vieni anche tu in biblioteca, crea e stampa le tue decorazioni natalizie con le stampanti 3D!
Prenotazione obbligatoria scrivendo a info@larendella.it o telefonando allo 080.4140709

23 dicembre, ore 16.00
Natale Nah!
Laboratorio ludico/teatrale per bambini in biblioteca a cura di APAD Aps. Per informazioni: 331.7772088 – 349.5293076

30 dicembre, ore 17.30
Rendella dei bambini. Speciale Natale
La magia del Natale è alle porte! Incontriamoci in biblioteca e aspettiamo la vigilia di Natale e l’Anno nuovo tutti insieme con tanti emozionanti storie.
Letture animate e laboratorio creativo riservato ai bambini dai 4 ai 10 anni. Prenotazione obbligatoria scrivendo a info@larendella.it o telefonando allo 080.4140709

4 gennaio, ore 17.30
Magic Comic Show
Spettacolo di street art per bambini in Piazza Garibaldi a cura di APAD Aps. Per informazioni: 331.7772088 – 349.5293076

6 gennaio, ore 17.30
Fiore Azzurro
Spettacolo teatrale per bambini in biblioteca a cura di APAD Aps. Per informazioni: 331.7772088 – 349.5293076

In caso di cattive condizioni atmosferiche gli eventi previsti in Piazza Garibaldi si terranno nella Sala Prospero della Biblioteca Rendella, nel rispetto delle norme di sicurezza anti Covid-19. Ingresso gratuito, fino ad esaurimento posti e accesso con Green Pass obbligatorio.

Aggiornamento giorni di chiusura per le festività natalizie 2021

Si avvisano gli utenti che la Biblioteca civica “Prospero Rendella”:

  • mercoledì 8 dicembre e giovedì 6 gennaio dalle ore 9.00 alle ore 20.00 rimarrà aperta al pubblico, ad eccezione della Sala dell’Affresco che rimarrà aperta solo il pomeriggio dalle ore 15.00 alle ore 19.00;
  • giovedì 16, sabato 25, domenica 26 dicembre e sabato 1 gennaio rimarrà chiusa;
  • venerdì 24 e 31 dicembre dalle ore 9.00 alle ore 14.00 rimarrà aperta al pubblico, ad eccezione della Sala dell’Affresco che rimarrà chiusa.

Per informazioni: 080.4140709 | info@larendella.it

Così come a casa – il mio amico a quattro zampe: premiazione del contest fotografico il 10 dicembre in Rendella

Venerdì 10 dicembre alle ore 17.30 in Biblioteca Rendella, ci sarà la premiazione del contest fotografico “Così come a casa – il mio amico a quattro zampe”, iniziativa promossa dal Canile di Monopoli, con il patrocinio del Comune di Monopoli e della Regione Puglia, in collaborazione con la Lega Nazionale per la Difesa del Cane – Sezione di Monopoli, e l’associazione FotoClub Sguardi Oltre – FIAF.

Il contest fotografico, giunto alla sua seconda edizione, ha come tema il ritorno alla vita dopo mesi di restrizioni. La fotografia diviene mezzo di espressione di emozioni, sentimenti, rapporti che legano le vite dei padroni a quelle dei compagni a quattro zampe, domestici oppure ospiti del canile.

Durante l’incontro verrà presentato il calendario 2022 “Impronte d’inchiostro” e parteciperanno gli scrittori di Monopoli che hanno aderito al progetto.

L’incontro si terrà in presenza nella Sala Prospero della Biblioteca Rendella, nel rispetto delle norme di sicurezza anti Covid-19. Ingresso gratuito, fino ad esaurimento posti e accesso con Green Pass obbligatorio.

Rendella d’Autore | 9 dicembre 2021: Tino Sorino presenta “In Seicento o a spasso con Nino Rota. Ricordi e documenti dagli archivi dei suoi amici”

Il 9 dicembre alle ore 17.30 nella Sala Prospero della Biblioteca Rendella la presentazione del libro dal titolo In Seicento o a spasso con Nino Rota. Ricordi e documenti dagli archivi dei suoi amici di Tino Sorino.

Introduce l’Assessore alla Cultura Rosanna Perricci. Presenta e dialoga con l’autore Vittoria Petrosillo. Interviene Nicola Scardicchio.
Con ascolto di alcune composizioni del M° Nino Rota.

 

IL LIBRO

Il libro racconta in foto, cartoline e lettere un viaggio nella vita di Nino Rota e di quegli amici che ne hanno conservato la memoria, tramandando ai figli e ai nipoti il ricco materiale che documenta la storia della loro amicizia. Grazie al loro contributo e a quello di tanti, si compone il ritratto di un Nino Rota che, al centro della sua vita, poneva la musica e la scuola, che era mite, buono e autentico, che incantava il mondo con i suoi capolavori e che tutti volevano o avrebbero voluto avere come amico.

 

 

 

 

 

L’AUTORE

Tino Sorino è nato a Rutigliano, dove vive e lavora. Bancario per una vita, dopo il pensionamento, dopo l’esperienza di avvocato della Federconsumatori-Puglia del suo paese, collabora come giornalista-pubblicista con La Gazzetta del Mezzogiorno. Appassionato di storia locale, ha scritto nel 2007 Un antico Caffè di provincia: il Caffè Roma, nel 2011, a quattro mani con Peppino Sorino, Nicola Didonna, il mecenate, l’imprenditore, nel 2014 Aldo Moro e la passione politica. Visite nella circoscrizione Bari-Foggia e nel 2015 ha curato con la moglie Anna Maria il libro Sogni e desideri di una piccola stella di Mariagrazia Rossi pubblicato per la NeP edizioni.

L’incontro si svolgerà in presenza nella Sala Prospero della Biblioteca Rendella nel rispetto delle norme di sicurezza anti Covid-19. Ingresso gratuito, fino ad esaurimento posti e accesso con Green Pass obbligatorio.

Per informazioni: 080-4140709 | info@larendella.it

Presentazione del libro “E. T. Borgogno” di Giulio Magnani: il 7 dicembre in Rendella

Martedì 7 dicembre alle ore 17.30 nella Sala Prospero della Biblioteca Rendella l’Associazione Trame presenta il libro “E.T. Borgogno. La storia di una madre, la nascita di una professione” di Silvia Zanella Ceresini e Giulio Magnani (Diabasis, 2021).

Introduce Mariella Fusillo.
Saluti dell’Assessore ai Servizi sociali Cosima Gentile
Mery Pisani dialoga con l’autore Giulio Magnani.

IL LIBRO
Una delle ragioni di questo libro è che Giulietta era davvero l’altra metà del cielo di Fellini, e se non si conosce lei, la sua vita, la sua vicenda, la sua arte, si rischia di non conoscere abbastanza da vicino neppure Federico. Se non si guarda con attenzione “La strada”, non si scoprirà mai che cosa ha tenuto unita, oltre ogni ipotesi plausibile, la coppia più celebre del nostro cinema; e non si riuscirà mai ad addentrarsi con gli strumenti adeguati, anzi indispensabili, nella galassia artistica del Maestro riminese. Il volume contiene un ricco apparato fotografico proviene dall’Archivio fotografico del Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale.

L’AUTORE
Giulio Magnani, terapista della Neuropsicomotricità dell’età evolutiva. Terapia di rilassamento, specializzandosi presso ISRP. (Istitut Supèrieur de Rèèducation Psychomoteur), a Parigi. Formatore di corsi per terapisti e insegnanti. Primo Segretario Nazionale ANUPI, (Associazione Nazionale unitaria psicomotricisti italiani). Ha lavorato per quarant’anni presso la Fondazione Don Gnocchi di Parma, nel Servizio di neuropsichiatria infantile in veste di terapista e coordinatore del personale riabilitativo. Ha contribuito in numerose pubblicazioni scientifiche

L’incontro si svolgerà in presenza nella Sala Prospero della Biblioteca Rendella nel rispetto delle norme di sicurezza anti Covid-19. Ingresso gratuito, fino ad esaurimento posti e accesso con Green Pass obbligatorio.

Per informazioni: 080-9373619

I rifugi antiaerei di Monopoli: incontro pubblico in Rendella venerdì 3 dicembre

Venerdì 3 dicembre alle ore 17.30 in Biblioteca Rendella, appuntamento con il Polo Liceale “G. Galilei – M. Curie” di Monopoli su “I rifugi e la protezione antiaerea a Monopoli dal 1939 al 1944” a cura del prof. Martino Cazzorla.

L’incontro pubblico introdurrà una serie di momenti culturali che porteranno alla riapertura dei rifugi della Città di Monopoli.
Un lavoro di ricerca, studio e riqualificazione che riporta, grazie alla volontà e all’impegno dell’Amministrazione Comunale di Monopoli e all’Assessorato alla Cultura e Istruzione, il Polo Liceale nelle gallerie scavate nel tufo a protezione dai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale.

I lavori per la costruzione dei ricoveri antiaereo pubblici sotto la piazza Vittorio Emanuele furono progettati ed in parte realizzati fra il 1942 ed il 1943, di fatto a guerra ormai finita. Il progetto venne affidato all’ingegnere capo del Comune, Angelo Brescia che presentò, il 15 dicembre 1942 una “Relazione sui progetti dei ricoveri antiaerei pubblici” corredata da apposite tavole grafiche. La relazione fa una sorta di mappatura dei ricoveri pubblici esistenti, compresa la Galleria del Torrente Ferraricchio e le Grotte Menga.

Occorreva infatti dare protezione 35mila cittadini all’interno di ricoveri “alla prova”, perché ricavati in roccia naturale. La capienza che si riesce a soddisfare è di 6.500 persone e i rifugi sono dunque utili per ospitare solo gli abitanti dei quartieri nord-ovest e sud-ovest dell’abitato, mentre la restante parte della, popolazione, pari a 28mila abitanti è priva di rifugi.

Per ovviare a tale situazione il progettista presenta due progetti: una Galleria sotto piazza Vittorio Emanuele, come ricovero alla prova e alcuni ricoveri tubolari, da realizzare nel vecchio abitato della città. Il primo progetto sotto piazza Vittorio Emanuele, del dicembre 1942, prevede un’unica galleria rettilinea posta in diagonale, con ingressi alle estremità dei due rettangoli, utilizzando le preesistenti cisterne come sbocchi in superficie di aereazione.

L’ing. Brescia rileva come la piazza misuri circa metriquadri 15.000 e sotto di essa, in punti diametralmente opposti, sono ubicate due antiche cisterne ricavate interamente nella viva roccia, a forma di imbuto, profonde dal livello stradale metri 8,55.

Il progetto prevede infatti una galleria lunga m.160 x 2 x 3, scavata nella viva roccia, alla profondità di m.5 dal livello stradale, che attraversa diagonalmente tutta la piazza ed è collegata per mezzo di due altre gallerie alle due cisterne preesistenti. L’accesso ai ricoveri è previsto negli angoli opposti della piazza, con scale dotate di rampe larghe m. 1,50.

L’aereazione è prevista, oltre che dagli ingressi, anche attraverso due boccagli di m. 0,60 x 0,60 delle due cisterne. La protezione delle cisterne sarà garantita da una cuffia conica di calcestruzzo di m. 2,10 x 1,50, munita di feritoie.

L’incontro si svolgerà in presenza nella Sala Prospero della Biblioteca Rendella nel rispetto delle norme di sicurezza anti Covid-19. Ingresso gratuito, fino ad esaurimento posti e accesso con Green Pass obbligatorio.

Per informazioni: 080-4140709 | info@larendella.it